Con rito abbreviato

I blog diaristici come questo sono l’outlet della psicanalisi, la vetrinizzazione sociale dei confortevoli tesori dell’interiorità, il cui unico pregio consiste nel consentire ai babbei di vantarsi del loro disvelamento.

5 Risposte to “Con rito abbreviato”

  1. antonio lillo Says:

    ma perchè questo tu lo chiami un blog diaristico???

  2. sergiogarufi Says:

    beh dài, spesso e volentieri ci caccio dentro qualche confessione imbarazzante, in mezzo alle citazioni🙂

  3. elena Says:

    Ma com’è che ogni tanto devi fare ammenda?🙂
    E poi, già che siamo in tema di svelamenti psicanalitici, avevo letto da qualche parte che avevi deciso per le scritture a tempo: di cancellare le cose che scrivevi per non lasciarle in rete oltre un certo periodo.
    E ora, il blog? cos’è? aspiri all’eternità?:))
    (non che mi dispiaccia..)

  4. sergiogarufi Says:

    aspiri all’eternità?:))

    sì🙂

  5. dario Says:

    e fai bene! orpo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: