L’eroe dello zitto e mosca

céline

“La superiorità pratica delle grandi religioni cristiane è che non indoravano la pillola, loro. Non cercavano di stordire, non andavano a caccia dell’elettore, non sentivano bisogno di piacere, non stavano a sculare. Tiravano su l’Uomo dalla culla e gli dicevano d’autorità come stavano le cose. Gliele cantavano nude e crude: “Tu, microscopica putrescenza informe, non sarai mai altro che fango… Merda e basta, fin dalla nascita… capito? E’ l’evidenza in sé, il principio di ogni cosa! Eppure, forse… forse… guardando proprio da vicino… hai ancora una piccola possibilità di farti un po’ perdonare d’essere così incredibilmente immondo, così escrementizio… Bisogna fare buon viso a tutte le pene, prove, miserie e torture della tua breve o lunga esistenza. In perfetta umiltà… La vita, maledizione, non è che un’aspra prova! Non sprecare il fiato! Non complicarti le cose! Sàlvati l’anima, è già un bel fatto! Può darsi che alla fine del calvario, se sarai stato estremamente regolare, un eroe dello “zitto e mosca!”, schiatterai secondo i principi!… ma non è sicuro… un pelo meno putrido al momento di crepare che a quello di nascere… e quando giacerai nella notte più respirabile che all’alba… Ma non montarti la capa! E’ tutto qui!… Sta’ in guardia! Non speculare su cose grandi! Per uno stronzo è il massimo!…”

(da Mea Culpa)

8 Risposte to “L’eroe dello zitto e mosca”

  1. f. dippi Says:

    Sia detto tra i barbari brontolii di uno stomaco da struzzo: fosse stato possibile, al tempo, dipendere da una mia scelta, avrei comunque preferito nascere.

  2. franz krauspenhaar Says:

    stupendo.

    [forse nascere o non nascere non fa differenza.]

  3. f. dippi Says:

    non so, questione di abitudini…

  4. franz krauspenhaar Says:

    e perchè?

  5. f. dippi Says:

    beata fregna d’ognimamma, e che ne so.

    un colpo di dadi,il Jolly nel mazzo: il ghigno,il sorriso,l’azzardo. Il gioco,
    Dieu. Fate il vostro…

  6. franz krauspenhaar Says:

    ;.)

  7. alessandro zannoni Says:

    abbiamo sempre bisogno di qualcuno che ci spieghi come stanno le cose. meglio se senza troppi giri di parole.
    ciao sergio.

  8. sergiogarufi Says:

    ciao alessandro, bentrovato!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: