la logica delle cose

«Ciò che ci colpisce, del non-accaduto, è la sua ovvietà, l’urgenza con cui la data situazione lo reclamava. Il paradosso sta dalla parte dell’accaduto: dall’altra parte se ne sta, sconfitta, quella che chiamiamo logica delle cose»

Tag:

Una Risposta to “la logica delle cose”

  1. Francesca Says:

    «Intermezzo in cielo (cielo dello Spirito, o Idea). Assisa in trono, globo terraqueo ai piedi, la Storia deve decidere del destino finale di uno dei suoi Attori. È incerta, si gratta il parruccone.- Adesso, fra un lustro o due? Questa, o un’altra carrozza?
    Quanto ai restanti sei uomini, e donne, della comitiva, non la interessano. Non sono che uomini e donne, appunto , e «de parvis humani generis non curat Historia». Mentre ella medita, interviene non richiesto, il Caso. Un ineliminabile intruso, come ammise il professor Hegel dopo avere sudato più d’una camicia cercando di levarlo di mezzo. E decide per conto proprio.»
    Guido Morselli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: