Pink Floyd

pink-floyd-dark-side-of-moon

In questi giorni ho risentito per caso alla radio due pezzi dei Pink Floyd: The Great Gig in the Sky, con quel canto celestiale che non dice una parola, e Shine on You Crazy Diamond, e ho pensato con orgoglio: io c’ero. Non me li hanno raccontati, e non li ho sentiti in qualche revival. No, io c’ero. Ero piccolo ma c’ero. Quanto c’hanno?, quasi mezzo secolo, eppure sembrano dei pischelli. E poi i Pink Floyd li ho sempre amati anche per la loro filosofia che rifiutava l’esaltazione divistica dei suoi componenti, in favore di colossali costruzioni sceniche che rimpicciolivano le figure individuali, perché il musicista è al servizio della musica, non viceversa.

Annunci

Tag:

Una Risposta to “Pink Floyd”

  1. acabarra59 Says:

    “ 9 agosto 1984 – Il colore rosa. Cfr: il fiocco delle bambine, la Gazzetta dello sport, i Pink Floyd, la pantera rosa, la rosa tatuata, Rosa Fumetto, Rosa Luxemburg, Le occasioni di Rosa, la rivista Rosa, i socialisti, Gertrude Stein, Picasso, « una donna non si colpisce neanche con una rosa », Ciullo d’Alcamo, l’acqua di rose, Santa Rosa, i Rosacroce, il vino rosé, Francesco Rosi, il roseto in fiamme, la rosa che non colsi, che cosa è il bacio. “.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: