il ritratto di un imbecille

stra

Molte vie di Milano sono tappezzate da manifesti e striscioni che pubblicizzano un corso di antiquariato a pagamento. L’immagine che accompagna il testo, ritenuta rappresentativa di questa professione, è il celebre ritratto di Jacopo Strada eseguito da Tiziano Vecellio nel 1567. A quell’epoca Venezia era una delle città più popolose e prospere del continente, e Tiziano un artista anziano e riverito che guidava una florida bottega. I suoi ritratti erano uno status symbol ambitissimo, e Strada, l’antiquario imperiale di Rodolfo II a Praga, ne voleva assolutamente uno per sé. Le trattative andarono per le lunghe a causa dell’avidità di entrambi, ma il pittore riuscì infine a gabbare il suo committente, definito in privato (come riferì Niccolò Stoppio, un mercante rivale di Strada) “uno dei più pomposi imbecilli che abbia mai incontrato”. Assieme ai simboli del suo potere e della sua cultura (la collana d’oro e i libri), Tiziano lasciò trasparire pure il miscuglio di nobiltà e furfanteria che caratterizzava l’effigiato. Il dipinto infatti è un perfetto esempio di come il cadorino fosse capace di mostrare anche i lati oscuri dei suoi clienti; vedi le grettezze fisiognomiche di papa Paolo III, la tronfia vanagloria dell’Aretino, o appunto Strada, “colto – come osserva Federico Zeri – nell’atto di spiare il momento opportuno per insinuarsi nella fiducia del cliente”, e protagonista di “quell’attività di trame, colpi bassi, menzogne e prevaricazioni che è l’alto commercio di cose d’arte”.

 

Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: