la lezione di un malato di mente

anton-pilipa

Quest’uomo si chiama Anton Pilipa, ha 40 anni ed era scomparso nel marzo 2012 da Toronto. E’ stato ritrovato pochi giorni fa a diecimila chilometri di distanza, vicino a Manaus, una città brasiliana ai limiti della foresta amazzonica, da un poliziotto che l’aveva scambiato per un sacco della spazzatura tanto era conciato. Si trovava in evidente stato confusionale. I familiari l’avevano cercato dappertutto per cinque lunghi anni, e solo di recente si erano rassegnati all’idea di averlo perso per sempre. Pare che Anton soffrisse di disturbi mentali e fosse anche un po’ depresso. Ad ogni modo è stato identificato e così è potuto tornare a casa sua in Canada. Ai giornalisti ha raccontato di aver sempre viaggiato a piedi, spesso scalzo, passando senza documenti e senza intralci le frontiere di una decina di paesi. «Avevo solo una borsa con me ma me l’hanno rubata quasi subito. Non mi sono mai sentito solo. Ho incontrato tante persone cattive ma anche chi mi ha aiutato. Ho pensato molto, in questi anni passati dormendo all’aperto. Vivere è davvero semplice, non hai bisogno di molte cose in realtà».

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: