ufficio di collocamento

comod

Collocare i volumi in ambienti domestici affini: i cataloghi d’arte sul tavolino del salotto, la saggistica in studio, i gialli in camera da letto, l’uomo senza qualità in perenne attesa sul comodino, i classici in soffitta, i fumetti in cantina, la poesia in bagno…

Annunci

Tag:

4 Risposte to “ufficio di collocamento”

  1. acabarra59 Says:

    “ Giovedì 8 settembre 2016 – Ora che ho letto che Andrew Davies, lo sceneggiatore del Guerra e pace della Bbc, non aveva mai letto Guerra e pace prima di sceneggiarlo, mi chiedo se non sia il caso di leggere il Guerra e pace in tre tomi (Sansoni-Capolavori, 1965) che da mesi staziona muto su una mensola in casa mia. Ce lo collocò, mesi or sono, una mia nipote, che poi, andandosene, ha omesso di portarlo con sé. Mi chiedo se leggerlo perché anche io, che pure non faccio lo sceneggiatore, non l’ho mai letto. Dunque, forse, lo leggerò, perché, tutto sommato, il tempo non mi manca. Lo leggerò come ho sempre letto, a tempo perso, per perdere tempo, non certo per fare quattrini. Che, a differenza del mio omonimo inglese, è esattamente la cosa che non ho mai saputo fare. “.

  2. antonio lillo Says:

    quindi io sto nel tuo bagno? 😀

Rispondi a acabarra59 Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: