I guilty pleasures dell’ingegnere

download (1)
Pare che nello studio di Carlo Emilio Gadda ricostruito al Viesseux ci siano anche i suoi dischi. Tutto sommato pochi, una ventina: Rossini, i madrigali di Monteverdi, le sinfonie di Beethoven e, inaspettatamente, un’antologia di Claudio Villa.
Curioso, no? Il Reuccio e l’ingegnere, la melodia e il pastiche, come se Agamben vedesse di nascosto i film di Checco Zalone…
Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: