Archive for the ‘boh’ Category

Mi sa anche Shakespeare

ottobre 9, 2017

20171008_105435

Annunci

l’infinita corrispondenza

aprile 7, 2017

solitudine

A me la definizione di “popolo eletto” ricorda molto il famigerato Got mit uns. Questo suffraga l’ipotesi della coincidenza degli opposti, o il suffragar m’è dolce in questo mare di corrispondenze?

a lui non piaccion le sbarbine

marzo 30, 2017

milf

Una microcar 125 cc. per sedicenni parcheggiata davanti al liceo Lucrezio Caro di Roma

il mio lato Barnum

marzo 23, 2017

glass

Tenere un blog è una scelta aventiniana, e da questa posizione defilata si comprende più facilmente la smania di pubblicare di molti sans papier, gli aspiranti scrittori. Non è tanto questione di mirare a uno spazio di notorietà, di prendere la tessera del club esclusivo, quanto piuttosto di voler entrare in un discorso culturale, di essere riconosciuto come un interlocutore. Lo so, bisognerebbe fregarsene, rinunciare a tutto, comprese le proprie idee, la voglia di confrontarsi, il nome, darsi all’anonimato con passione fino alla soglia dell’invisibilità, vagheggiare la condizione infima di un bottone come Robert Walser, ma quello che mi frega, o forse mi salva, è il mio lato Barnum.

accarezzare un’idea

marzo 13, 2017

idea

Quanto mi piace l’espressione “accarezzare un’idea”. Forse non ho mai fatto altro.