Posts Tagged ‘Damien Hirst’

misure

settembre 10, 2017

damien

I discorsi in metropolitana: è tutto uno squadrarsi, un prendersi le misure, in euro, in chili, in anni.

Annunci

:-)

aprile 20, 2017

20170407_113441

La verità è bambina discola

(Louis Althusser)

comparse

settembre 15, 2016

damien

Questa foto risale a due anni fa, novembre 2014. La scattai in un museo di Oslo, l’Astrup Fearnley, progettato da Renzo Piano. La ragazza stava fotografando un’opera di Damien Hirst, e lì a fianco c’erano una mucca e un vitello nella formaldeide, con intorno un gruppetto di neomamme come lei con tanto di passeggini che ascoltavano una guida. Questa ragazza non saprà mai, e probabilmente neppure sospetterà, di essere stata al centro delle attenzioni di un estraneo, tanto da volerla fotografare e dal dedicarle poi una piccola riflessione scritta. La mia attenzione nacque non solo dal gioco di contrasti tra la vanitas e la vita, dall’accostamento tra una giovane donna che ha appena partorito e un memento mori, ma pure dalla sorpresa di notare che se è vero che il mondo pensa a noi molto meno di quanto si creda, è anche vero che le rare volte in cui succede sono quasi sempre a nostra insaputa. (more…)

la maternità e la vanitas

maggio 29, 2016

hir

Lo scorso inverno ho visitato l’Astrup Fearnley Museum di Oslo, quello progettato da Renzo Piano. Non so spiegare bene perché, ma ho trovato molto istruttivo, oltre che bello, il fatto che diverse giovani mamme, tutte coi loro bei pargoletti sui passeggini, si facessero spiegare da una guida il senso delle vanitas di Damien Hirst, dal tondo con le farfalle alla mucca e il vitello in formaldeide. Mother and child divided, si chiama quest’opera.