Posts Tagged ‘Donald Trump’

In che mani siamo

gennaio 7, 2018

FB_IMG_1515316957486

Annunci

Un mio pezzo sul Foglio

dicembre 26, 2017

20171226_004902

https://www.ilfoglio.it/cultura/2017/12/25/news/parole-non-fatti-cosi-politici-e-intellettuali-si-interessano-al-linguaggio-170274/

Trump l’oeil

febbraio 24, 2017

lie

(un graffito di bambi in Cross street, a Islington, Londra)

facce di bronzo

novembre 28, 2016

cop

Massimo Coppola, quello che ha fatto fallire ISBN edizioni non pagando decine di collaboratori, autori e traduttori (me compreso), e che ora fa il “consulente editoriale Rai per le strategie e prodotti di brand e reti” (qualsiasi cosa significhi) per la modica cifra di quasi 200.000 euro l’anno, perché da noi con i contatti giusti i fallimenti fanno curriculum, beh quel Coppola lì su twitter pochi giorni fa ha citato Donald Trump (“I’m rich, I don’t need to be paid to be your president“), per poi commentare ironicamente: “Forgive us father Donald, we have sinned. We need to be paid to do our job“.

Sbarack Obama

novembre 9, 2016

oran

le elezioni più pazze del mondo

gaffe

giugno 23, 2016

coppia

Sere fa sono uscito a cena con degli amici. Fra i commensali c’erano pure due noti attori americani, Megan Mullally (la Karen della sit-com Will & Grace) e Nick Offerman (L’uomo che fissa le capre, Come ti spaccio la famiglia e la serie tv Fargo). Eravamo al ristorante da Angelina a Testaccio, su in terrazza, circondati dai sicomori frondosi del monte dei cocci, e l’atmosfera era piacevole e rilassata, come quando la compagnia è affiatata, anche se era la prima volta che li incontravo. A un certo punto si parlava della temuta eventualità che Donald Trump fosse eletto Presidente degli Stati Uniti, e io ho provato a sdrammatizzare dicendo che in fondo gli USA sono una democrazia matura e solida, capace di “educare” ed arginare pure uno come lui, perché tutta la struttura che accompagna e guida il Presidente impedirebbe certi eccessi propagandistici. Come esempio ho fatto il nome di Ronald Reagan, che prima di essere eletto molti svalutavano perché era solo un attore…