Posts Tagged ‘Elena Ferrante’

mani di donna

settembre 3, 2018

mani crivelli

Le mani di donna più belle in assoluto, le mani femminili per antonomasia, le mani della donna ideale per me, che io indicherei come perfette, talmente eleganti, sottili e nervose da non sembrare vere, con le dita quasi disarticolate, che pare disegnino nell’aria fitti e raffinatissimi arabeschi floreali alla William Morris, beh, quelle mani lì le ha dipinte più di mezzo secolo fa un pazzo, ma un pazzo vero, quello scappato-di-casa di Carlo Crivelli, un pittore rinascimentale cresciuto nella bottega patavina dello Squarcione, che era piena di talenti come il Mantegna, e infatti i suoi allievi li pigliava tutti piccoli, poveri e geniali come l’amichetta della Ferrante; ebbene questo scapestrato del Crivelli ha disseminato in varie cittadine del Veneto e delle Marche parecchie sue madonne con le mani bizantine, a forchetta, per esempio quella della rondine o l’angelo annunziante di Sant’Emidio, ma quelle mani non sono soprannaturali, giuro, esistono davvero, e secondo me la femminilità, la sua essenza più intima, è proprio questa cosa qui, una grazia effimera, un segreto ineffabile che noi maschi fatichiamo a credere possibile, come se non appartenesse a questa terra, all’anatomia di un essere umano, alla vita di tutti i giorni, come se non fossero di un nostro simile, e invece un bel giorno all’improvviso te le ritrovi davanti, proprio di fronte a te, al bar, due mani giovani e diafane che ti servono un caffè come fosse la cosa più ovvia e naturale del mondo.

Annunci

“élite”

marzo 15, 2017

som

Di recente ho letto una dichiarazione curiosa del portavoce della Casa Bianca. Questi, per spiegare che le accuse di Trump a Obama non andavano prese alla lettera, ha detto che “il Presidente ha usato la parola intercettazioni tra virgolette“. Riferisco questo episodio non per opinare su fake news e post verità, che l’hanno già fatto e meglio di me tante altre persone, quanto perché la ricca polisemia delle virgolette si lega nel mio caso a una vicenda istruttiva occorsami anni fa. (more…)