Posts Tagged ‘Emilio Vedova’

lo yin e lo yang dell’arte

febbraio 13, 2017

mf

L’arte maschia: Masaccio, Caravaggio, Burri, Bacon, Vedova, Uncini

L’arte femmina: Gentile da Fabriano, Masolino da Panicale, Klimt, Chagall Georgia O’Keeffe

astrazioni quotidiane

luglio 16, 2016

20170618_145114

Spesso sul retro dei tagli di Lucio Fontana compaiono delle frasi curiose dell’artista, come se l’astrazione avesse bisogno di ancorarsi a pezzi di realtà per trovare un fondamento e un senso. Secondo alcuni critici quelle frasi sono dei titoli anomali, per altri si tratta di un diario improvvisato, per altri ancora erano un marchio di fabbrica contro il proliferare dei falsi. Vi si legge di tutto, giudizi su amici e colleghi: “Fanfani Emanuele è proprio un gigione“; “È venuto un gran barbone. Chi era? Vedova”; programmi a breve termine: “Domani vado a Comacchio“; entusiasmi sportivi: “Strepitoso Gimondi, domina Pulidor nella cronoscalata”; ed entusiasmi meteorologici: “Prima nevicata a Milano!“; assieme al compianto per la morte del cane:  “Bleck ti volevo tanto bene, ciao”, e all’amore per le donne :“Voglio bene a Teresita”; “Yvonne es muy linda”. Che siano un riflesso dell’abitudine greco antica di istoriare i vasi attici a figure rosse con scritte inneggianti alla bellezza di qualche giovane, come il famoso Leagro reso immortale dal ceramografo Eufronio nel cratere che raffigura la morte di Sarpedonte?