Posts Tagged ‘Taxi driver’

teoria della cospirazione

febbraio 28, 2017

cy

“Die Rose ist ohne Warum, la rosa es sin porqué, leemos en un libro de Angelus Silesius. Yo afirmo lo contrario, yo afirmo que es imprescindible una tenaz conspiración de porqués para que la rosa sea rosa” (J. L. Borges)

Annunci

che fine hanno fatto

novembre 11, 2016

taxi-driver-reunion

Questa è la foto di una reunion storica: i protagonisti di Taxi driver, attori e regista, che si ritrovano 40 anni dopo aver girato il film durante l’edizione di quest’anno del Tribeca Film Festival. Per me quel film fu un Rubicone esistenziale, persi l’innocenza vedendolo. Ricordo tutto di quel giorno del ’76, come per gli eventi epocali (il rapimento di Moro, l’11 settembre). Ero con due amici, Luca e Paolo, con i quali mi sento ancora oggi. Lo vedemmo al cinema Tiffany di corso Buenos Aires a Milano spacciandoci per quattordicenni, dato che era vietato, ed io uscii follemente innamorato di Cybill, anziché di Jodie, che aveva un’età simile alla mia. Cercai di sapere tutto di lei, e allora non era semplice come oggi, che con un click del mouse puoi conoscere vita morte e miracoli di chiunque, bisognava improvvisare al momento, cercare fra le riviste del settore o chiedere a qualche esperto. A rivederli oggi sembra che l’unica promessa mancata, o perlomeno il personaggio che dopo quella parte non brillò più tanto, sia proprio la star più luminosa di allora: Cybill Shepherd, la Betsy che Travis vede per la prima volta all’angolo fra la 63esima e Broadway il 24 giugno, mentre entra nel comitato elettorale del candidato Palantine vestita di bianco come un angelo biondo intoccabile.